Distorsioni dell’irrazionale

Distorsioni dell’irrazionale

(particolare di pittura in scena di Maurizio Zanolli)

mia poesia  - Copia

Irragionevole presunzione d’immodestia, predisposta dall’arroganza,

s’avvicendano parole echeggianti,

insinuando l’assurdità dell’esistenza

illogiche pretese rimbalzano agl’occhi del vissuto,

inconsueto,

anteponendo straordinari meriti

ch’esaltano sottomissioni inconcepibili,

elogi di proprie frustrazioni

che si ripercuotono nella fusione di eros, amore e carnalità,

s’equilibra l’essere dal non essere,

s’appianano tutti i vertici,

e rielaboro ogni percezione del nostro infinito.

 

 

Carlo Modonutti

 

Acconsenti

Acconsenti

carlo-occhi-fuxia-2 

  

Acconsenti al voglioso mio eccedere,

soccombendo alle indecenti esigenze del piacere,

 

stupendo quel caldo e stretto gemere,

che approva ogni mio fare,

 

baciandomi appassionatamente

rendi ancor strana questa notte

che brilla più del solito.

 

 

 

Carlo Modonutti

 

Da amico sincero

Da amico sincero

  

Assecondo con un abbraccio

quel piacere di vederti

accolgo fragilità e prodezza, 

girovaghe emozioni scoprono cicatrici del passato, 

ma l’orgoglio della vita ti ha fatto grande

forse ancor di più di quel che vedi. 

 

Carlo Modonutti